L’Olimpiade di Putin – in uno slogan.

“Hot. Cool. Yours” – a 500 giorni dall’inizio dei Giochi Invernali, lo slogan di Sochi 2004 è stato scelto, con un concorso lanciato su internet in tutta la Russia. “Pare un dialogo in un night club di Mosca, o la pubblicità di un bordello”, i primi commenti. Molti gli scontenti, che lo trovano inconsistente e troppo insinuante. Specie le donne. E sul web tra polemiche e sarcasmo, già circolano decine di slogan alternativi proposti dagli internauti. Il sito lookatme.ru oggi raccoglie i più divertenti :

– 500.miliardi.di dollari. (il costo dell’Olimpiade di Putin)

– Bollente. Russa. Tua.

– Non credere. Non temere. Non chiedere.

– Pace. Porta. Palla. (canzone della band moscovita Landish)

– Sberbank. Megafon. Bosco. (gli sponsor russi)

– Notte. Strada. Lampioni.

– Non. mangiare.la neve.sporca.

– E’ caduto. si è svegliato.gesso.

Infine, la variante del mio amico Volodia: “Cozze. Rape. Ragazze”. E qui torniamo al tema originale: Sochi è sul Mar Nero, alle sue spalle i monti dove si aspetta la neve.

Insomma il collegamento tra donne e Russia, automatico in Occidente, adottato dal Cremlino fa un po’ specie. L’umorismo russo è vivo.

Leave a comment

Filed under Donne russe, Mass, Culture & Society, Northern Caucasus, Putin, Russia, Russia/ ex Soviet Space, Russian women

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s